UNO DI NOI


Tu puoi additare orizzonti perduti e lontani da noi,
puoi immaginare deserti e citta', fiumi di neve e rugiada,
terra che prima di te non fu mai cercata, se vuoi

Puoi camminare alla luce del giorno che nasce su noi,
Puoi respirare l'attesa che c'e' dentro ogni seme di grano,
questa e' la vita che tu prenderai per mano

Uno di noi eri tu, solo un uomo, forse piu',
risposta non avro'
E non vedro' gli occhi tuoi, troppo cielo tra di noi,
per credere di piu'

Tu puoi ascoltare la voce del tempo che batte per noi,
puoi riportare alla corte di un re, via dalle tue cattedrali,
l'uomo che senza di te non avra' piu' ali

Uno di noi eri tu, solo un uomo, forse piu',
risposta non avro'
E non vedro' gli occhi tuoi, troppo cielo tra di noi,
per credere di piu'


home ieri oggi i testi galleria eventi contatti