PICCOLO GRANDE AMORE


Sotto il vecchio camino tra il carbone e un trenino
ho trovato bruciata la mia storia passata...
D'improvviso mi sento come un soffio di vento
chiudo gli occhi un istante e ritorno lontano, poi ti prendo per mano...
Fra il profumo dell'erba e i colori del sole
io ricordo che un giorno hai voluto capire come nasce l'amore

La prima volta tu tremavi stretta insieme a me,
tu mi chiedevi "questo amore dimmi che cos'e'",
ed io felice rispondevo "sono io per te"

D'improvviso mi sento come un soffio di vento
apro gli occhi un istante si avvicina un sorriso, si allontana il tuo viso...
Ho la nebbia nel cuore, ma non voglio pensare
c'e' il mio bimbo qui accanto lui non deve sapere, vuole ancora giocare

Addio amore, ora e' tardi per pensare a te,
vorrei tornare come allora ma c'e' lei con me;
e' solo un sogno poterti dire "voglio ancora te"
La prima volta tu tremavi stretta insieme a me,
tu mi chiedevi "questo amore dimmi che cos'e'";
ed io felice rispondevo "sono io per te"...
Amore mio, e' troppo tardi, devo dirti addio,
o mio piccolo grande amore


home ieri oggi i testi galleria eventi contatti